Recent Posts

IL FUMO DI SIGARETTA

IL FUMO DI SIGARETTA

COMPONENTI NELLE SIGARETTE Più di 4000 sostanze tossiche sono contenute nel fumo di tabacco. Chi fuma un pacchetto al giorno assorbe in un anno l’equivalente di una tazza di catrame e in 20 anni 6 chilogrammi di particelle di polvere. Nicotina, condensati (catrami o bituminosi), […]

Orto

Orto

Estendere il “comportamento ecologico” ai nostri orti, giardini, balconi o semplicemente piante da appartamento è importante quasi quanto lo è l’ecologia. su vasta scala. Infatti, come da un piccolo seme può nascere un grande albero così il nostro piccolo contributo potrà far germinare una coscienza […]

Benvenuto!

Benvenuto!

ECOLOGIA DOMESTICA FAI DA TE

La nostra casa è l’ambiente in cui passiamo più tempo, dove mangiamo, riposiamo, dormiamo, lavoriamo. Per questo motivo dovrebbe essere un ambiente più sano possibile.

Secondo i recenti rapporti dell’OMS la fonte principale di inquinamento domestico è il fumo di sigaretta, che già sappiamo essere causa di svariate malattie anche gravi. Le sigarette oltre a contenere il tabacco sono sature di additivi nocivi. Al secondo posto nelle cause di inquinamento “Indoor” vi sono i detergenti.

Oggi una casa pulita e sana è sinonimo di ambiente disinfettato e privo di batteri e germi nocivi.

Niente di più sbagliato, dannoso e impossibile.

E’ sbagliato, poiché uccidere i batteri “cattivi” comporta anche l’uccisione di quelli utili, i batteri spazzini che ci risparmiano il lavoro di pulizia.
E’ dannoso, perché per disinfettare sono utilizzati detergenti aggressivi per la nostra pelle e per l’ambiente, le cui sostanze nocive permangono sulle superfici, sprigionando gas irritanti e talvolta anche tossici.
E’ impossibile, poiché nonostante la moderna massaia si affatichi nella sistematica distruzione dei batteri, non potrà mai riuscire nell’impresa, poiché non appena aprirà una finestra, o farà entrare in casa il postino con le suole delle scarpe sporche ecco che avrà vanificato i suoi sforzi.

Altro tipo di inquinamento da non sottovalutare è quello provocato dai materiali da costruzione sia delle abitazioni che degli arredi in esse contenute. Mattoni, cemento, isolanti termici, vernici truciolati, compensati, colle eccetera, sono un contributo in più all’insalubrità della nostra casa. Bisogna cambiare mentalità, non farsi strumentalizzare dal consumismo sfrenato, anche l’industria dei detergenti fa parte del commercio. Per vendere i loro prodotti ci vengono proposti confezioni coloratissime, profumi inebrianti, bianco bianchissimo e pulito formidabile. Non ci facciamo ingannare più.

Diventiamo perlomeno “consumatori intelligenti”, cercando così di pilotare le aziende a produrre prodotti che rispettano noi, le nostre esigenze e il mondo in cui viviamo.

COMPOSIZIONE E LAVORAZIONE DEL TERRENO

COMPOSIZIONE E LAVORAZIONE DEL TERRENO

I principali componenti del terreno argilla sabbia e ghiaia humus calcare microflora e macrofauna azoto, fosforo, potassio, ferro, magnesio boro, etc. acqua aria anidride carbonica argilloso: può essere molto compatto e rendere difficoltoso il radicamento. Capace di trattenere l’umidità anche in periodi più asciutti, questo […]